Se state cercando una destinazione che cattura l’essenza delle montagne, l’incanto di un borgo antico e la possibilità di avventure all’aria aperta, allora Moena, nel cuore della Val di Fassa, è il luogo che fa per voi.

Questa splendida località, conosciuta come la “Fata delle Dolomiti”, vi accoglie in un abbraccio di bellezza naturale, ricchezza culturale e ospitalità trentina.

In questa guida di viaggio, vi condurremo alla scoperta di Moena, mostrandovi le innumerevoli opportunità che offre per attività ricreative, escursioni indimenticabili, scoperta del patrimonio culturale e, non da ultimo, gustosi piaceri culinari.

moena

Preparatevi ad un viaggio tra le magnifiche vette delle Dolomiti, il fascino inalterato di un borgo montano e la genuinità di una tradizione che si esprime in ogni angolo di strada.

Che siate appassionati di sport invernali, amanti delle escursioni, cultori di storia e tradizioni locali o buongustai in cerca di sapori autentici, Moena saprà sorprendervi ed entusiasmarvi.

Immergetevi nella lettura della guida e iniziate a sognare il vostro prossimo viaggio nel cuore della Val di Fassa!

Cosa Vedere a Moena

Affascinante e coinvolgente, Moena è un gioiello incastonato nel cuore delle Dolomiti. Meta di visitatori da tutto il mondo, Moena offre un’esperienza indimenticabile a chi la visita. Ecco i principali punti di interesse di questa perla della Val di Fassa.

Centro storico di Moena

moena-centro

Punto di partenza ideale per una visita a Moena è il suo storico e pittoresco centro città. Passeggiate tra le strette viuzze lastricate, per scoprire antiche case in pietra e legno, e lasciatevi incantare dallo scenario pittoresco offerto dagli edifici storici e dalle piazze graziose.

Iniziate il tuo tour di Moena dalla storica Piazza de Ramon, circondata da antichi edifici, fontane e offre un’atmosfera suggestiva.

Dalla Piazza de Ramon, procedete verso il ponte sull’Avisio e arriva a Piazza de Sotegrava, famosa per i suoi negozi locali e i bar, senza dimenticare gli edifici storici.

Fermatevi a pranzo in una delle tipiche osterie e godetevi la tranquillità di questo affascinante borgo.

Chiesa di San Vigilio

chiesa-san-vigilio-moena

La Chiesa di San Vigilio, antico gioiello della Val di Fassa, è un capolavoro di architettura e spiritualità che domina il paesaggio di Moena, incastonato tra le splendide montagne Dolomitiche.

La Chiesa di San Vigilio risale al 1164, rendendola una delle più antiche della regione. Il Santo a cui è dedicata, San Vigilio, è particolarmente venerato in Trentino.

Caratterizzata da un elegante campanile, la Chiesa di San Vigilio presenta un’architettura in stile gotico, con un’alta cupola affrescata tra le sue principali caratteristiche esteriori.

All’interno, la chiesa ospita diversi tesori artistici. 

La Chiesa si trova nel cuore di Moena, in un’area facilmente accessibile a piedi dal centro del paese. La posizione elevata consente di ammirare una vista panoramica sulla Val San Pellegrino e sul gruppo dei Monzoni.

Rione Turchia

rione-turchia-moena
Rione Turchia, letteralmente “quartiere della Turchia”, trae la sua insolita denominazione da una leggenda locale. Secondo la narrazione popolare, un soldato turco, in fuga dopo la battaglia che contrappose la coalizione cristiana all’esercito ottomano dopo l’assedio di Vienna del 1683, giunse ferito a Moena, dove trovò cure e rifugio. Questa storia arricchisce e colora il fascino di questo singolare rione di Moena.
 
Un’altra peculiarità di Rione Turchia è la Festa de Turchia, un evento annuale che si svolge generalmente ad agosto. Durante la festa, gli abitanti del quartiere e i visitatori si uniscono in tre giorni di celebrazioni con cibi, bevande, danze e musiche tradizionali, respirando l’atmosfera della leggenda di Turchia.

Someda

Someda

Situato ad ovest dal centro di Moena, su un pendio soleggiato, Someda gode di splendide vedute sulle Dolomiti, in particolare sul gruppo del Sassolungo e sul gruppo del Catinaccio. Un’escursione a Someda promette un viaggio pittoresco attraverso i meravigliosi paesaggi alpini.

Il villaggio è noto per le sue costruzioni rurali tipiche ladine chiamate “masi”. Questi edifici, con i loro tetti di scandole di legno e i loro muriccioli a secco, rappresentano una testimonianza viva dell’antica architettura alpina.

Tra i punti di interesse a Someda ci sono la chiesa di Santa Maria Maddalena, costruita nel 14esimo secolo, e il suggestivo museo all’aperto chiamato “Someda de la Ciasa”.

Someda è anche famosa per la tradizionale “Desmontegada”, una festa legata allo spostamento delle mandrie dalle montagne ai fondovalle con l’arrivo dell’autunno. Durante la festa, vi sono manifestazioni tradizionali, degustazioni di prodotti locali e sfilate di mucche adornate con fiori e campanacci.

Per raggiungere Someda, è possibile fare una piacevole passeggiata da Moena.

Passo San Pellegrino

passo-san-pellegrino

Il Passo San Pellegrino è uno dei passi montani più conosciuti e apprezzati delle Dolomiti. Situato tra il gruppo montuoso delle Pale di San Martino e il Gruppo del Monzoni, questo passo offre splendide viste panoramiche, opportunità di attività all’aperto, ed è ricco di storia.

Il Passo San Pellegrino si trova a un’altitudine di 1.919 metri sul livello del mare, ed è situato tra Moena e Falcade. Il passo collega la Val di Fassa alla valle del Biois, e offre una guida panoramica o un’escursione indimenticabile per chi ama la montagna.

Fuciade

rifugio-fuciade

Fuciade è un affascinante rifugio alpino situato nel cuore delle Dolomiti, tra il Gruppo della Costabella e il gruppo Pale di San Martino, che offre una vista mozzafiato sul Col Margherita. È il luogo ideale per escursioni di vari livelli di difficoltà e per godersi l’armonia della natura circostante.

Il Rifugio Fuciade offre accoglienti camere per gli ospiti che desiderano trascorrere qualche giorno immersi nella natura e nel silenzio magico della montagna. Il rifugio è conosciuto per il suo ristorante, che offre cene e pranzi squisiti preparati dallo chef.

Da Fuciade, è possibile intraprendere diverse escursioni adatte a famiglie e appassionati di trekking. Il rifugio si trova in una posizione perfetta per esplorare i sentieri circostanti e godere dell’atmosfera unica delle Dolomiti.

Torri del Vajolet

Torri del Vajolet

Le Torri del Vajolet sono indubbiamente alcune delle montagne più famose e spettacolari dell’intero massiccio delle Dolomiti. Situate nel gruppo del Catinaccio, queste maestose torri di roccia dolomitica offrono uno spettacolo mozzafiato e rappresentano una meta ambita per alpinisti e appassionati di mountaineering.

Per chi desidera ammirare da vicino le Torri del Vajolet, è possibile raggiungerle con una scarpinata partendo dal Rifugio Gardeccia, per poi proseguire verso il Rifugio Vajolet e il Rifugio Preuss. Da qui, si può prenderne gli anelli di arrampicata o semplicemente godersi il panorama mozzafiato.

Il Rifugio Vajolet è un luogo popolare per il pernottamento. Si raccomanda di prenotare in anticipo durante la stagione alta.

Lago di Carezza

Lago-di-carezza

Il Lago di Carezza, noto anche come Karersee in tedesco, è uno dei laghi più affascinanti dell’area delle Dolomiti. Questo lago montano è rinomato per il suo colore verde smeraldo e per il maestoso panorama montano che lo circonda.

Il lago è alimentato dalle fonti sorgive del Latemar, una delle montagne che formano lo sfondo panoramico del lago.

Il Lago di Carezza è anche chiamato “lago dell’arcobaleno” a causa della sua straordinaria gamma di colori. Le sue acque riflettono le cime del massiccio montuoso del Catinaccio e del Latemar, creando un’immagine poesica e quasi surreale.

Essendo situato vicino al Passo di Costalunga, il lago è facilmente raggiungibile in auto e offre un parcheggio nelle vicinanze.

Scopri di più

 

Passeggiate a Moena

passeggiate a moena

Moena e i suoi dintorni offrono ai visitatori una gamma inebriante di passeggiate e percorsi da scoprire.

Il Sentiero Marcialonga

Partiamo dal famoso Sentiero Marcialonga, un sentiero che ogni anno ospita la rinomata gara di sci di fondo Marcialonga. Ma non è solo per gli sciatori: durante le stagioni più calde, il sentiero si trasforma in una pista ideale per le passeggiate.

Percorrendo questo sentiero si possono ammirare meravigliosi paesaggi dolomitici e attraversare fitti boschi, prati verdi e piccoli villaggi. Il percorso, lungo 57 km, parte da Moena e arriva a Canazei, ma è possibile optare per tratti più brevi e meno impegnativi.

Sentiero Ciasa Alpina Relax Hotel – Malga Roncac

Un’opzione più tranquilla è il sentiero che porta dalla Ciasa Alpina Relax Hotel alla Malga Roncac. Questo bellissimo percorso lungo circa 4.5 km si immerge nel verde della natura e offre panorami incantevoli sulla Valle di San Pellegrino. Nonostante la leggera pendenza, il percorso è adatto a tutti e offre la possibilità di gustare un pasto in una tradizionale Malga al termine della passeggiata.

Percorso Moena – Passo San Pellegrino

Per i più esperti, consigliamo il percorso che dall’Hotel Monza porta al Passo San Pellegrino. Questo sentiero panoramico si snoda per 14 km attraverso boschi, prati e fiumi, offrendo panorami mozzafiato sulle Dolomiti e la macchia mediterranea. Nonostante la distanza, il percorso è fattibile anche per chi non è particolarmente allenato, grazie alla presenza di diversi punti di ristoro lungo il cammino.

Ai piedi del Sas da Ciamp

Una passeggiata suggestiva è quella che parte dalla chiesa di San Vigilio di Moena e si snoda fino alla frazione di Sorte, passando per la Malga Panna, per poi arrivare all’incantevole radura di Peniola. Lungo il percorso si può ammirare l’antica architettura delle case e godere di panorami mozzafiato sulla Val di Fassa e il gruppo del Sella.

La Valle del Rio Costalunga

Per chi ama la natura e i paesaggi suggestivi, la Valle del Rio Costalunga offre un’esperienza indimenticabile. A partire da Moena, si può scegliere tra due itinerari per raggiungere il Passo Costalunga: uno che parte da Pala da Rif e l’altro che inizia a Sorte. Entrambi gli itinerari offrono panorami meravigliosi e la possibilità di fare un tuffo nelle fresche pozze del torrente Costalunga.

Palua e Soraga

Ideale per famiglie con bambini e percorribile con passeggini, la passeggiata tra Palua e Soraga è un’opzione rilassante e panoramica. Lungo la pista ciclabile si può godere della vista sulla Val di Fassa e il gruppo del Sella, mentre si raggiunge il paese di Soraga. Da qui è possibile proseguire per Soraga alta e Someda oppure tornare a Moena attraverso la strada sterrata di Palua.

Sciare a Moena

alpe-lusia-ski-map-moena

Moena, la “Fata delle Dolomiti”, offre un’esperienza sciistica unica e di alta qualità con i suoi impianti di risalita, piste da sci e paesaggi mozzafiato.

Alpe Lusia Ski Area

Moena fa parte dell’Alpe Lusia Ski Area, un comprensorio sciistico che si estende tra la Val di Fassa e la Val di Fiemme. L’area offre oltre 45 km di piste perfettamente innevate, adatte a sciatori di tutte le abilità e preferenze. Le piste variano dalle facili e panoramiche alle più difficili e impegnative, rendendo l’Alpe Lusia Ski Area adatta sia ai principianti che agli esperti.

TreValli

Oltre all’Alpe Lusia, Moena è anche collegata alla più grande area sciistica TreValli, che offre ben 100 km di piste collegate dai moderni impianti di risalita. Grazie a questo collegamento, gli sciatori possono esplorare un’ampia varietà di piste tra le Dolomiti, ammirandone panorami mozzafiato e caratteristiche uniche.

Nelle Vicinanze di Moena

In aggiunta a quanto già detto sulla meravigliosa esperienza sciistica a Moena, vale sempre la pena ricordare le numerose destinazioni nelle vicinanze che completano l’offerta sciistica della zona. A pochi chilometri da Moena si trovano la Val di Fassa e la Val di Fiemme, due distretti sciistici di alta qualità con piste mozzafiato e panorami incredibili.

Val di Fassa

La Val di Fassa include diverse località sciistiche, tra cui Vigo di Fassa, Pozza di Fassa, Campitello e Canazei. Queste località offrono una vasta scelta di piste per tutte le capacità e sono facilmente accessibili da Moena. Gli appassionati di sci possono inoltre trascorrere un’intera giornata esplorando le piste grazie al famoso Giro dei Quattro Passi, che comprende i passi Sella, Gardena, Campolongo e Pordoi. Questo giro offre una vista mozzafiato e alcune delle piste più spettacolari delle Dolomiti.

Val di Fiemme

Anche la Val di Fiemme, con le sue località di Predazzo, Pampeago, Obereggen e Cavalese, offre una varietà di piste e scenari spettacolari. Gli impianti di risalita moderni e ben organizzati rendono facile spostarsi da una pista all’altra, trasformando ogni giorno di sci in una nuova avventura.

Moena rappresenta dunque un ottimo punto di partenza per esplorare la regione sciistica delle Dolomiti, offrendo la possibilità di combinare le emozioni dello sci con la bellezza della natura.

Dove dormire a Moena

Moena, offre una vasta gamma di alloggi per tutti i gusti e budget. Tra le opzioni più popolari ci sono hotel, pensioni, appartamenti in affitto e campeggi, molti dei quali offrono splendide viste sulle montagne circostanti.

Anche qui, come in molte località delle Alpi, è decisamente consigliabile prenotare per tempo per avere la migliore scelta possibile.

Qualunque sia il tuo stile di viaggio o budget, Moena ha qualcosa da offrire per garantire un soggiorno memorabile.

 


Come arrivare a Moena

Moena, situata nelle Dolomiti, è facilmente raggiungibile sia in auto che in treno.

Se scegli di viaggiare in auto, dall’autostrada A22 Brennero, puoi uscire a Egna-Ora e seguire la strada statale 48 delle Dolomiti in direzione Cavalese e poi Moena, oppure uscire a San Michele all’Adige e seguire la strada statale 612 della Val di Non in direzione Cles, Malè, Dimaro, Fucine e poi Moena.

Se invece preferisci il treno, la stazione ferroviaria più vicina è quella di Trento, da cui è possibile usufruire del servizio di autobus Trentino Trasporti verso Moena.

Inoltre, durante la stagione invernale, molte compagnie di autobus offrono trasferimenti diretti tra gli aeroporti del Nord Italia (come Verona, Venezia, Milano, e Bergamo) e la Val di Fassa.

Meteo Moena

MOENA Meteo

ALLOGGI A MOENA
Scopri i migliori Hotel, B&B e Appartamenti in Montagna in base a migliaia di recensioni verificate.