Le Tre Cime di Lavaredo sono tra le più celebri ed iconiche formazioni di montagne nelle Alpi, particolarmente nelle Dolomiti in Italia.

Raggiungendo fino a 2.999 metri nel loro picco più alto, la Grande Cima, esse proseguono con la Cima Ovest (2.973m) e la Cima Piccola (2.857m), creando una vista mozzafiato che cattura l’immaginazione degli alpinisti e degli amanti della natura da tutto il mondo.

La prima ascensione documentata risale al 1869, quando Paul Grohmann, guidato da due alpinisti locali, raggiunse la cima di Cima Grande. Da allora, le Tre Cime di Lavaredo sono state protagoniste di numerose imprese alpinistiche, testimonianza dell’estremo amore e rispetto che le montagne suscitano nei cuori degli alpinisti.

La regione circostante è di grande importanza storica, in quanto è stata teatro di feroci battaglie durante la Prima Guerra Mondiale. Gli appassionati di storia possono esplorare le trincee e le fortificazioni conservate, offrendo un toccante promemoria della devastazione della guerra.

Esistono numerosi sentieri di trekking e vie ferrate che conducono alle Tre Cime, offrendo opzioni sia per i principianti che per i più esperti. Il sentiero più popolare è il sentiero numero 101, noto anche come “Giro delle Tre Cime”, che offre viste spettacolari su queste impressionanti cime.

tre-cime-di-lavaredo Alta Pusteria

Per gli alpinisti, le Tre Cime di Lavaredo offrono una varietà di percorsi, che vanno dalle classiche vie dell’epoca pionieristica alle moderne vie di arrampicata sportiva. La parete nord della Cima Grande ospita la celebre via “Comici-Dimai”, una delle più famose delle Alpi.

La regione delle Tre Cime di Lavaredo è altrettanto famosa per la sua biodiversità. La zona è la casa di molte specie di animali selvatici, tra cui volpi, caprioli e marmotte. Anche l’avifauna è molto ricca, con una varietà di uccelli come il gracchio alpino, il fringuello alpino e l’aquila reale.

La splendida flora alpina include diverse varietà di genziane, ranuncoli montani e le rare edelweiss. In primavera e in estate, i prati si trasformano in un tappeto di fiori colorati, creando un pittoresco scenario che rende ogni escursione ancora più gratificante.

Le Tre Cime di Lavaredo non sono solo delle magnifiche formazioni rocciose, sono un luogo dove storia, avventura e biodiversità si combinano per creare una destinazione unica. Dal trekking all’alpinismo, ogni visita alle Tre Cime è un’esperienza che riempirà il tuo spirito di meraviglia e rispetto per la natura.

Che tu sia un appassionato di montagna, un fotografo in cerca di paesaggi mozzafiato, un appassionato di storia o solo un amante della natura, le Tre Cime di Lavaredo ti offriranno un’esperienza indimenticabile.

Giro delle Tre cime di Lavaredo

tre-cime-di-lavaredo Alta Pusteria

Tra le numerose escursioni che vi aspettano, c’è il Giro delle Tre Cime di Lavaredo: un percorso panoramico e accessibile che incanta ogni anno migliaia di visitatori.

Partenza dalla Stazione di Auronzo di Cadore (I Tappa)

Il viaggio inizia alla stazione di Auronzo di Cadore. Da qui, un servizio di autobus navetta vi porterà al Rifugio Auronzo, situato a 2320 metri sopra il livello del mare. Si tratta dell’unico rifugio raggiungibile in auto o con i mezzi pubblici e rappresenta la base di partenza per il giro.

Rifugio Auronzo al Rifugio Lavaredo (II Tappa)

Dall’Auronzo, prendete il sentiero n. 101 che vi condurrà al Rifugio Lavaredo in circa un’ora. Il percorso offre splendide viste sulla Cima Piccola. Il Rifugio Lavaredo è situato a 2344 metri di altitudine ed offre un panorama mozzafiato sulle Tre Cime.

Rifugio Lavaredo al Rifugio Locatelli (III Tappa)

Proseguite lungo il sentiero n. 101 con la Cima Grande che si staglia sulla vostra sinistra. Dopo circa un’ora e mezza di cammino, raggiungerete il Rifugio Locatelli. Da qui si apre uno dei panorami più spettacolari delle Dolomiti, con le Tre Cime che si ergono davanti a voi. Il Rifugio offre anche un ottimo punto di sosta per rifocillarsi e godersi il panorama.

Rifugio Locatelli al Rifugio Pian di Cengia (IV Tappa)

Da Locatelli, prendete il sentiero n. 105 in direzione Rifugio Pian di Cengia. Questa tappa presenta un cambiamento di paesaggio. Lasciando alle spalle le Tre Cime, attraverserete prati dolomitici, boschi di larici e pini cembri. Dopo circa tre ore, arriverete al Rifugio Pian di Cengia.

Rifugio Pian di Cengia al Rifugio Auronzo (V Tappa)

Posto a 2.528 metri, il Rifugio Pian di Cengia è l’ultimo rifugio del percorso. Da qui, il sentiero n. 117 condurrà gli escursionisti indietro verso il Rifugio Auronzo, segnando la fine del Giro delle Tre Cime di Lavaredo. Quest’ultima tappa vi prenderà circa due ore.

Con una lunghezza totale di circa 14 chilometri e un dislivello di 400 metri, quest’escursione è un’avventura indimenticabile che vi consentirà di scoprire da vicino le meraviglie del Parco Naturale delle Tre Cime.

Cosa Vedere alle Tre cime di Lavaredo

tre-cime-di-lavaredo Alta Pusteria
L’iconico panorama delle Tre Cime di Lavaredo ha attirato per anni esploratori e amanti della natura. Ma mentre questi giganteschi monoliti di pietra dominano il paesaggio, la zona circostante offre una miriade di meraviglie naturali altrettanto splendide. Questo blog è dedicato alla scoperta di queste gemme nascoste.

Lago di Misurina

Lago di misurina

Situato a pochi chilometri a sud delle Tre Cime, il Lago di Misurina è la perla delle Dolomiti. Questo alpino specchio d’acqua è circondato da spettacolari cime che si riflettono nelle sue acque cristalline. Un sentiero panoramico si snoda attorno al lago, offrendo incantevoli prospettive sulle montagne circostanti.

Scopri di più

Cadini di Misurina

Cadini di misurina

Questa catena montuosa è una delle formazioni più impressionanti delle Dolomiti e offre spettacolari vedute sul Lago di Misurina. Consigliamo un’escursione attraverso il sentiero Bonacossa, che offre panorami mozzafiato sui gruppi montuosi circostanti.

Parco Naturale Dolomiti di Sesto

tre-cime-di-lavaredo Alta Pusteria
Nei pressi delle Tre Cime c’è il Parco Naturale Dolomiti di Sesto, un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura. Questa riserva naturale vanta una ricca biodiversità, con numerose specie di uccelli e mammiferi, nonché una vasta gamma di flora alpina. Inoltre, offre molte possibilità per trekking, passeggiate e ciclismo.

Lago di Landro

Lago-di-Landro

Il Lago di Landro è un altro gioiello alpino a est delle Tre Cime. Situato in una valle stretta e fiancheggiata da alti picchi dolomitici, il lago offre un’atmosfera di tranquillità e pace. Da qui, potrete ammirare la vista della grandiosa Croda Rossa che si riflette nelle acque del lago.

Lago di Antorno

Lago-di-Antorno

Il Lago di Antorno è un piccolo ma affascinante lago di montagna situato su un altopiano soleggiato. Nei mesi estivi, il lago è circondato da prati fioriti che creano uno scenario pittoresco. È un luogo ideale per un picnic o per rilassarsi dopo un’escursione.

Monte Piana and Trincee della Guerra Mondiale

monte-piana

Vicino alle Tre Cime, si trova il Monte Piana – un luogo che unisce la bellezza naturale con la storia. Questa montagna fu uno dei principali campi di battaglia durante la Prima Guerra Mondiale. Le trincee perfettamente conservate offrono una potente testimonianza di questo periodo storico. Un sentiero panoramico vi condurrà attraverso resti di baracche, postazioni di mitragliatrici e trincee, offrendo allo stesso tempo una splendida vista sulle Dolomiti.

Pista Ciclabile delle Tre Cime di Lavaredo

pista-ciclabile-tre-cime-lavaredo
Per coloro a cui piace essere attivi, la Pista Ciclabile delle Tre Cime di Lavaredo offre un modo unico per esplorare la zona. Questa pista ciclabile panoramica si snoda attraverso le spettacolari Dolomiti e offre vista mozzafiato sulle Tre Cime e le montagne circostanti.

Malga Maraia

Malga-Maraia

La Malga Maraia, ubicata tra i massicci del Cristallo e delle Tre Cime di Lavaredo, offre un’esperienza unica di montagna. Questa classica Malga offre una cucina tradizionale, con piatti a base di prodotti locali. È possibile gustare un pasto all’ombra delle imponenti vette circostanti.

Fotografie dalle Tre Cime di Lavaredo

seceda-val-gardena

Le Tre Cime di Lavaredo sono una mecca per gli appassionati di fotografia, che qui trovano un’infinità di soggetti affascinanti e panorami mozzafiato.

Catturare la magia di queste montagne attraverso la lente di una fotocamera è un’esperienza indimenticabile. Sia che siate fotografi professionisti o semplici amatori, scattare fotografie alle Tre Cime diviene quasi un rito, un modo per fermare il tempo e portare con sé un pezzo di questa straordinaria bellezza.

I momenti migliori per mettere a fuoco le Tre Cime sono l’alba e il tramonto, quando la luce radente del sole accarezza le pareti rocciose, regalando giochi di luci e ombre unici.

Ma anche durante il giorno, gli ampi panorami, i riflessi dei laghi e la natura circostante offrono innumerevoli opportunità per scattare fotografie indimenticabili che vi faranno rivivere l’emozione dell’incontro con queste imponenti vette, vero e proprio simbolo delle Dolomiti.

Sciare a Tre Cime di Lavaredo

val-gardena-ski-map

Assaporate l’emozione di sciare tra le maestose Tre Cime di Lavaredo, simbolo assoluto delle Dolomiti. Nei mesi invernali, l’area intorno a queste affascinanti vette si trasforma in un paradiso per gli amanti degli sport invernali, offrendo una varietà di piste e paesaggi indimenticabili.

Ecco i migliori luoghi per sciare nelle vicinanze delle Tre Cime di Lavaredo.

Dolomiti Superski

Il Dolomiti Superski è uno dei comprensori sciistici più grandi del mondo, che offre ben 12 aree sciistiche con un unico skipass. Nelle vicinanze delle Tre Cime di Lavaredo, potete trovare diverse località facenti parte di questo comprensorio:

Comprensorio sciistico Tre Cime

Il comprensorio sciistico Tre Cime vi offre 115 chilometri di piste e 31 impianti di risalita. Qui potrete trovare terreni adatti a tutti i livelli di abilità, dalle piste facili per principianti fino a piste rosse impegnative per sciatori esperti. Con panorami spettacolari sulle Tre Cime di Lavaredo e una vista a 360° delle Dolomiti, questo resort offre la quintessenza dell’esperienza sciistica in montagna.

Cortina d’Ampezzo

Circa 30 chilometri a sud-ovest delle Tre Cime di Lavaredo si trova Cortina d’Ampezzo, conosciuta anche come la “regina delle Dolomiti”. Offre 120 chilometri di piste e 42 impianti di risalita. La località è adatta a tutti i livelli di abilità e gusto, con piste ampie e soleggiate, così come ripidi canali e fuoripista per i più audaci. Cortina d’Ampezzo è un luogo dove tradizione e glamour si incontrano, rendendo la vostra esperienza sciistica ancora più affascinante.

Rifugi e ristoranti di montagna

Dopo una lunga giornata sulle piste, concedetevi una pausa in uno dei numerosi rifugi e ristoranti di montagna che si trovano nell’area. Qui potrete godere di un’atmosfera accogliente e assaporare la squisita cucina locale accompagnata da una vista panoramica sulle Tre Cime di Lavaredo e le vette circostanti.

Altre attività invernali

Oltre allo sci, l’area delle Tre Cime di Lavaredo offre anche altre attività invernali. Potete divertirvi praticando snowboard, sci di fondo, ciaspolate e persino slittino. Inoltre, le località circostanti offrono itinerari per escursioni invernali e percorsi panoramici dove potrete ammirare il paesaggio innevato delle Dolomiti.

Quindi, mettete gli sci in spalla e preparatevi per un’emozionante avventura invernale tra le spettacolari Tre Cime di Lavaredo. Lasciatevi incantare dai panorami mozzafiato e vivete una delle esperienze sciistiche più affascinanti delle Dolomiti.

Tre Cime di Lavaredo: dove alloggiare

val-gardena-ski-map

Pianificare un viaggio alle Tre Cime di Lavaredo significa anche scegliere il posto ideale dove alloggiare.

Questa regione delle Dolomiti offre numerose località affascinanti, ciascuna con le sue peculiarità.

Che tu stia cercando un rifugio montano accogliente o un albergo di lusso, le Dolomiti hanno sicuramente quello che fa per te.

Ecco più suggestive dove poter alloggiare visitando le Tre Cime di Lavaredo.

Cortina d’Ampezzo

Conosciuta come la “Regina delle Dolomiti”, Cortina d’Ampezzo è un mix affascinante di tradizione alpina, bellezza naturale e stile italiano. Qui troverai alloggi da sogno, dai raffinati hotel 5 stelle, come il Cristallo Hotel Spa & Golf, ai caratteristici chalet di montagna. La città è anche un paradiso per gli amanti dello shopping, con negozi di alta moda e gustosissimi ristoranti.

Misurina

Situata a sud delle Tre Cime di Lavaredo, Misurina è famosa per il suo incantevole lago e le viste mozzafiato sulle Dolomiti circostanti. Qui si trova il Grand Hotel Misurina, che offre una vista spettacolare sul lago di Misurina e le montagne circostanti. Per gli appassionati di avventura, ci sono anche vari rifugi di montagna accessibili con una breve escursione.

Sesto

Sesto è un’autentica località montana al confine con l’Austria, ideale per chi cerca una vacanza all’insegna del relax. Ospita una serie di alloggi accoglienti tra cui il Family Resort Rainer, perfetto per le famiglie, e l’Hotel Monika, rinomato per la sua spa in stile alpino. Da Sesto, le Tre Cime sono facilmente raggiungibili sia d’estate che d’inverno.

Dobbiaco

Dobbiaco, noto anche come il “Portale delle Dolomiti”, è un altro fantastico luogo dove alloggiare vicino alle Tre Cime di Lavaredo. Qui è possibile trovare una gamma di alloggi, dai confortevoli B&B come il Garni Sunnleit’n ai più lussuosi hotel come il Parkhotel Bellevue. Dobbiaco offre anche un facile accesso alle escursioni e alle piste ciclabili, rendendolo un’ottima base per esplorare l’esuberante natura della regione.

Non importa quale sia la vostra idea di alloggio ideale – lussuoso o rustico, in città o immerso nella natura – la regione delle Tre Cime di Lavaredo sa accontentare tutti.

Con la giusta scelta di alloggio, il tuo viaggio alle Tre Cime sarà un’esperienza indimenticabile!

Meteo Tre Cime di Lavaredo

TRE CIME DI LAVAREDO Meteo

Fotografie del Tre Cime di Lavaredo

ALLOGGI IN ALTO ADIGE
Scopri i migliori Hotel, B&B e Appartamenti in Montagna in base a migliaia di recensioni verificate.