Per coloro che sono affascinati dalla bellezza maestosa delle cime innevate, il Monte Rosa è un’attrazione che non può essere ignorata.

Situato nella regione del Piemonte in Italia, confinando con la Svizzera, il Monte Rosa è la seconda vetta più alta delle Alpi, superato solo dal famoso Monte Bianco.

Il Monte Rosa non è solo un singolo picco, ma un massiccio montuoso con dieci cime che superano i 4000 metri.

Il nome “Rosa” deriva dal patois francoprovenzale, una lingua locale, e significherebbe “ghiacciaio” piuttosto che il colore della montagna al tramonto, come spesso si crede erroneamente.

Questo massiccio ha svolto un ruolo importante nella storia dell’alpinismo. Gli alpinisti hanno iniziato a scalare il Monte Rosa nel tardivo XVIII secolo. Nell’agosto del 1855, la vetta più alta del massiccio, la Punta Dufour, venne scalata da una squadra guidata dall’alpinista inglese John Ball.

Monte-Bianco-cima

L’escursionismo e l’alpinismo sono molto popolari sul Monte Rosa, offrendo percorsi per vari livelli di esperienza. La cabina Margherita – il rifugio più alto d’Europa, situata a 4.554 metri – è un’attrattiva particolarmente popolare, raggiungibile attraverso una varietà di percorsi che richiedono diverse competenze alpinistiche.

Oltre alla scalata, la regione del Monte Rosa offre una serie di altre attività, tra cui sci di fondo, sci alpino, freeride e parapendio. Inoltre, durante l’estate, la bellezza di questo massiccio può essere ammirata anche attraverso il trekking e l’arrampicata su roccia.

Sebbene la flora e la fauna possano essere scarse a quote più alte, il Monte Rosa vanta una biodiversità notevole nelle sue regioni più basse. Si possono trovare arbusti alpini, mirtilli e edelweiss sulle sue pendici. Anche gli entusiasti della fauna selvatica non rimarranno delusi. È possibile osservare la marmotta delle Alpi, il camoscio, la lepre alpina e l’aquila reale.

Cosa visitare sul Monte Rosa

Il Monte Rosa, col suo ricco patrimonio naturale e culturale, offre un ampio ventaglio di opportunità di visita.

Ecco alcuni luoghi essenziali e attrazioni da non perdere durante una visita:

Rifugio Margherita

rigugio-margherita-monte-rosa

Come accennato in precedenza, il Rifugio Regina Margherita è un punto di notevole interesse. Si tratta del rifugio alpino più alto d’Europa, situato a una quota di 4.554 metri sul livello del mare sulla Punta Gnifetti.

Oltre a offrire viste mozzafiato sulle Alpi, al suo interno ospita anche un laboratorio di ricerca altamente specializzato che si occupa di studi sull’alta quota.

Passo dei Salati

passo-dei-salati

Situato a un’altezza di 2.980 metri, il Passo dei Salati offre vedute panoramiche spettacolari sul Monte Rosa e sulle Alpi circostanti. È un punto di passaggio delle piste da sci, ma si può raggiungere anche in estate con la funivia partendo da Alagna o da Gressoney.

Parco Naturale Alta Val Sesia

Parco Naturale Alta Val Sesia

Il Parco Naturale Alta Val Sesia, istituito nel 1979, si estende da Fobello a un’altitudine di 880 metri fino a Punta Gnifetti a 4554 metri sul Monte Rosa, rendendolo l’area protetta più alta d’Europa.

Il Parco è caratterizzato dalla presenza predominante del Monte Rosa e include la Val Vogna e il Fiume Sesia. Estendendosi dai 900 ai 4559 metri, il Parco Naturale Alta Valsesia è apprezzato sia dagli escursionisti che dagli amanti della natura per la sua diversità di fauna e flora, nonché i suoi scenari mozzafiato.

Offre diversi sentieri da esplorare, come il Monte Rosa Tour, Segment 5: Alagna, Rifugio Pastore – Macugnaga | Staffa, molto apprezzato dai visitatori per la sua bellezza e le sue sfide.

I Paesi sotto il Monte Rosa

Gressoney_la_trinite

Il Monte Rosa, essendo un imponente massiccio montuoso, costituisce il punto di riferimento per diverse località e villaggi di particolare interesse storico e culturale sia italiani che svizzeri.

Alagna Valsesia

Un importante paese del Monte Rosa è Alagna Valsesia, situata in Piemonte, ai piedi del versante sud-est del massiccio. Questo borgo è noto per le case Walser, antiche costruzioni in pietra e legno, e per la sua intrinseca connessione con le tradizioni alpine.

La guida completa su Alagna

Macugnaga

Sempre sul versante italiano, Macugnaga è un altro paese fondamentale, che gode della vista spettacolare sul Monte Rosa, è un luogo perfetto per gli appassionati di escursionismo e di sport invernali.

Champoluc e Gressoney

Situati nella Valle d’Aosta, Champoluc e Gressoney sono tra i principali paesi del comprensorio del Monte Rosa. Fanno parte della valle di Ayas e della valle del Lys rispettivamente, entrambi i paesi offrono una vasta scelta di attività outdoor e vantano rinomate strutture per lo sci

La guida completa su Champoluc La guida completa su Gressoney

Zermatt

Infine, sul versante svizzero, troviamo l’affascinante paese di Zermatt. Questa località turistica è famosa per il Cervino e il Monte Rosa, fondamentali per il panorama alpino svizzero.

Passeggare sul Monte Rosa

Monte-Rosa-estate

Un trionfo di colori, di vette imponenti cosparsi dalla neve eterna, di pendii incrostati di pietra granitica e tappeti di verdi pascoli e boschi. Sul Monte Rosa, la seconda vetta più alta dell’arco Alpino, ogni sentiero diventa un dialogo intimo con Madre Natura.

Un trekking nel Massiccio del Monte Rosa risveglia i sensi e stimola l’anima, immergendo l’escursionista in un ambiente dal fascino avvolgente.

Ecco alcune passeggiate memorabili che si possono fare in questa imperdibile meta alpina italiana.

Sentiero Walser

Partendo da Alagna Valsesia, un villaggio arrampicato ai piedi del Monte Rosa, il sentiero Walser porta verso i magnifici villaggi Walser di Otro, di origini antiche e con la loro architettura tradizionale. Infatti, questa escursione non solo offre scorci panoramici emozionanti, ma permette anche un autentico viaggio nella storia della cultura Walser.

Letey-Bochard per gli amanti della flora

Per gli appassionati di flora alpina, il percorso da Champoluc a Letey-Bochard è un’esperienza unica. Seguendo l’accogliente sentiero alpino, gli escursionisti incontreranno numerose varietà di fiori autoctoni, come l’edelweiss e la genziana pavonina. Inoltre, stupenda è la vista panoramica che si ha verso il massiccio centrale, con il gruppo del Lyskamm e la Punta Dufour.

Sentiero Macugnaga – Lago delle Fate

Una passeggiata lungo il sentiero dal villaggio di Macugnaga al Lago delle Fate vi porterà attraverso uno degli scenari più fiabeschi della regione. Il lago, di origine glaciale, è inserito in un contesto naturalistico dove la bellezza delle montagne si rispecchia nelle acque cristalline del lago. È un giro facile sia per gli escursionisti più esperti che per le famiglie con bambini.

Percorso Gressoney – Rifugio Alpenzù

Infine, una delle escursioni più gratificanti nel Monte Rosa è quella che da Gressoney conduce al Rifugio Alpenzù. Situato a 1.770 metri sul livello del mare, l’Alpenzù offre una vista mozzafiato sulla Valle del torrente Lys. Durante la salita, si attraversano diversi villaggi Walser, boschi di conifere e prati fioriti, regalando un’esperienza multisensoriale.

Non resta che allacciare le scarpe da trekking e seguire le orme dei sentieri che si snodano lungo il Massiccio del Monte Rosa, per regalarsi un’esperienza di puro contatto con la natura.

Sciare sul Monte Rosa

monterosa-ski-map-Champoluc

Il Monte Rosa non è solo uno dei massicci montuosi più imponenti delle Alpi, ma è anche un paradiso per gli amanti degli sport invernali.

Il comprensorio sciistico che prende il nome dalla montagna, Monterosa Ski, offre infatti oltre 180 km di piste e collega tre valli, offrendo una varietà di panorami e di discese adatti sia a sciatori esperti che a principianti.

Monterosa Ski: un paradiso bianco

Monterosa Ski comprende tre valli – Ayas-Champoluc, Gressoney-La-Trinitè e Alagna Valsesia – e cinque località montane. Le piste sono varie, alcune immerse nei boschi, altre che si schiudono in ampi panorami montani, e offrono percorsi per tutti i livelli di abilità.

Gran parte del territorio è inoltre dedicato al free-ride, con pareti montane che si innalzano per centinaia di metri e offrono discese mozzafiato nel bianco manto di neve.

La Pista “Leonardo David”

Se siete alla ricerca di una sfida, la pista Leonardo David in Valsesia è ciò che fa per voi. Con i suoi 2550 metri di dislivello, è considerata una delle piste più impegnative delle Alpi. Una discesa senza interruzioni, tra campi di neve immacolata e boschi di abeti, che vi farà sentire un tutt’uno con la montagna.

Al di là della pista

L’esperienza dello sci sul Monte Rosa si estende oltre la pista. Molti rifugi offrono accoglienti punti di ristoro, situati nelle località più panoramiche, ideali per una pausa rigenerante tra una discesa e l’altra. E dopo una giornata sulla neve, non c’è niente di meglio di un po’ di relax nelle numerose spa e centri benessere della zona.

Sciare sul Monte Rosa è un’avventura che lascia senza fiato, una perfetta combinazione di sport, bellezza naturale e relax. Non perdete l’opportunità di scoprire questo angolo di paradiso alpino!

Come arrivare sul Monte Rosa

Il Monte Rosa, essendo un massiccio montuoso tra Italia e Svizzera, può essere raggiunto da vari percorsi e mezzi di trasporto.

e vieni in auto, le principali località del versante italiano sono facilmente raggiungibili attraverso l’autostrada A26, seguita da strade statali e provinciali.

Da Milano, per esempio, prendendo l’autostrada A26 fino a Romagnano Sesia, si può proseguire sulla strada statale 299 per arrivare a Alagna Valsesia.

Per raggiungere invece Champoluc in Valle d’Aosta, si può uscire a Verrès e seguire la strada statale 506. Se preferisci usare i mezzi pubblici, le stazioni ferroviarie più vicine alla zona sono quelle di Novara e Vercelli, da cui partono autobus per Alagna e Macugnaga.

Per Champoluc e Gressoney ci sono autobus dalla stazione di Chatillon/Saint Vincent.

Sul versante svizzero, Zermatt è raggiungibile da Visp, con collegamenti ferroviari per tutta la Svizzera.

Da sottolineare che Zermatt è un villaggio car-free e l’ultimo tratto deve essere percorso necessariamente in treno.

Ricorda sempre di controllare le condizioni meteo e della strada prima di partire, specialmente in inverno.

Meteo Monte Rosa

MONTE ROSA Meteo

ALLOGGI IN VAL D’AOSTA
Scopri i migliori Hotel, B&B e Appartamenti in Montagna in base a migliaia di recensioni verificate.