For those fascinated by the majestic beauty of snow-capped peaks, Mount Rosa is an attraction that cannot be ignored.

Located in the Piedmont region of Italy, bordering Switzerland, Monte Rosa is the second highest peak in the Alps, surpassed only by the famous Mont Blanc.

Monte Rosa is not just a single peak, but a mountain massif with ten peaks exceeding 4,000 meters.

The name “Rose” is derived from Francoprovençal patois, a local language, and would mean “glacier” rather than the color of the mountain at sunset, as is often mistakenly believed.

This massif has played an important role in the history of mountaineering. Mountaineers began climbing Mount Rosa in the late 18th century. In August 1855, the highest peak of the massif, Dufour Peak, was climbed by a team led by English mountaineer John Ball.

Monte-Bianco-cima

L’escursionismo e l’alpinismo sono molto popolari sul Monte Rosa, offrendo percorsi per vari livelli di esperienza. La cabina Margherita – il rifugio più alto d’Europa, situata a 4.554 metri – è un’attrattiva particolarmente popolare, raggiungibile attraverso una varietà di percorsi che richiedono diverse competenze alpinistiche.

Oltre alla scalata, la regione del Monte Rosa offre una serie di altre attività, tra cui sci di fondo, sci alpino, freeride e parapendio. Inoltre, durante l’estate, la bellezza di questo massiccio può essere ammirata anche attraverso il trekking e l’arrampicata su roccia.

Sebbene la flora e la fauna possano essere scarse a quote più alte, il Monte Rosa vanta una biodiversità notevole nelle sue regioni più basse. Si possono trovare arbusti alpini, mirtilli e edelweiss sulle sue pendici. Anche gli entusiasti della fauna selvatica non rimarranno delusi. È possibile osservare la marmotta delle Alpi, il camoscio, la lepre alpina e l’aquila reale.

What to visit in Monte Rosa

Mount Rosa, with its rich natural and cultural heritage, offers a wide range of visiting opportunities.

Here are some essential sights and attractions not to be missed during a visit:

Refuge Margherita

rigugio-margherita-monte-rosa

Come accennato in precedenza, il Rifugio Regina Margherita è un punto di notevole interesse. Si tratta del rifugio alpino più alto d’Europa, situato a una quota di 4.554 metri sul livello del mare sulla Punta Gnifetti.

Oltre a offrire viste mozzafiato sulle Alpi, al suo interno ospita anche un laboratorio di ricerca altamente specializzato che si occupa di studi sull’alta quota.

Salt Pass

passo-dei-salati

Situated at an elevation of 2,980 meters (7,500 feet), Salt Pass offers spectacular panoramic views of Monte Rosa and the surrounding Alps. It is a crossing point of the ski slopes, but can also be reached in summer by cable car from Alagna or Gressoney.

Alta Val Sesia Nature Park

Parco Naturale Alta Val Sesia

Il Parco Naturale Alta Val Sesia, istituito nel 1979, si estende da Fobello a un’altitudine di 880 metri fino a Punta Gnifetti a 4554 metri sul Monte Rosa, rendendolo l’area protetta più alta d’Europa.

Il Parco è caratterizzato dalla presenza predominante del Monte Rosa e include la Val Vogna e il Fiume Sesia. Estendendosi dai 900 ai 4559 metri, il Parco Naturale Alta Valsesia è apprezzato sia dagli escursionisti che dagli amanti della natura per la sua diversità di fauna e flora, nonché i suoi scenari mozzafiato.

Offre diversi sentieri da esplorare, come il Monte Rosa Tour, Segment 5: Alagna, Rifugio Pastore – Macugnaga | Staffa, molto apprezzato dai visitatori per la sua bellezza e le sue sfide.

The countries under Monte Rosa

Gressoney

Il Monte Rosa, essendo un imponente massiccio montuoso, costituisce il punto di riferimento per diverse località e villaggi di particolare interesse storico e culturale sia italiani che svizzeri.

Alagna Valsesia

Un importante paese del Monte Rosa è Alagna Valsesia, situata in Piemonte, ai piedi del versante sud-est del massiccio. Questo borgo è noto per le case Walser, antiche costruzioni in pietra e legno, e per la sua intrinseca connessione con le tradizioni alpine.

The complete guide on Alagna

Macugnaga

Also on the Italian side, Macugnaga is another key village, enjoying spectacular views of Monte Rosa, is a perfect place for hiking and winter sports enthusiasts.

Champoluc and Gressoney

Located in the Aosta Valley, Champoluc and Gressoney are among the main towns in the Monte Rosa area. Part of the Ayas and Lys valleys respectively, both villages offer a wide range of outdoor activities and boast renowned ski facilities

The complete guide on Champoluc The complete guide on Gressoney

Zermatt

Finally, on the Swiss side, we find the charming village of Zermatt. This tourist resort is famous for the Matterhorn and Monte Rosa, which are fundamental to the Swiss Alpine landscape.

Walking on Monte Rosa

Monte-Rosa-estate

A triumph of colors, towering peaks sprinkled with eternal snow, slopes encrusted with granite stone, and carpets of green pastures and forests. On Mount Rosa, the second highest peak in the Alps, every trail becomes an intimate dialogue with Mother Nature.

A trek in the Monte Rosa Massif awakens the senses and stimulates the soul, immersing the hiker in an environment of enveloping charm.

Here are some memorable walks you can take in this must-see Italian Alpine destination.

Walser Trail

Starting in Alagna Valsesia, a village clambering at the foot of Monte Rosa, the Walser Trail leads to the magnificent Walser villages of Otro, with their ancient origins and traditional architecture. In fact, this hike not only offers exciting panoramic views, but also allows for an authentic journey into the history of Walser culture.

Letey-Bochard for flora lovers

For fans of alpine flora, the route from Champoluc to Letey-Bochard is a unique experience. Following the welcoming alpine trail, hikers will encounter many varieties of native flowers, such as edelweiss and peacock gentian. In addition, stupendous is the panoramic view towards the central massif, with the Lyskamm group and Dufour Peak.

Macugnaga Trail – Fairy Lake

A walk along the trail from the village of Macugnaga to Fairy Lake will take you through some of the most fairy-tale scenery in the region. The lake, of glacial origin, is set in a naturalistic context where the beauty of the mountains is reflected in the crystal-clear waters of the lake. This is an easy tour for both experienced hikers and families with children.

Gressoney Route – Alpenzù Refuge

Finally, one of the most rewarding hikes in Monte Rosa is the one that leads from Gressoney to the Alpenzu Hut. Located at 1,770 meters above sea level, Alpenzu offers breathtaking views of the Lys Stream Valley. On the way up, we pass through several Walser villages, coniferous forests and flower-filled meadows, providing a multisensory experience.

All that remains is to lace up your hiking shoes and follow the footsteps of the trails that wind along the Monte Rosa Massif to treat yourself to an experience of pure contact with nature.

Skiing on Monte Rosa

monterosa-ski-map-Champoluc

Il Monte Rosa non è solo uno dei massicci montuosi più imponenti delle Alpi, ma è anche un paradiso per gli amanti degli sport invernali.

Il comprensorio sciistico che prende il nome dalla montagna, Monterosa Ski, offre infatti oltre 180 km di piste e collega tre valli, offrendo una varietà di panorami e di discese adatti sia a sciatori esperti che a principianti.

Monterosa Ski: un paradiso bianco

Monterosa Ski comprende tre valli – Ayas-Champoluc, Gressoney-La-Trinitè e Alagna Valsesia – e cinque località montane. Le piste sono varie, alcune immerse nei boschi, altre che si schiudono in ampi panorami montani, e offrono percorsi per tutti i livelli di abilità.

Gran parte del territorio è inoltre dedicato al free-ride, con pareti montane che si innalzano per centinaia di metri e offrono discese mozzafiato nel bianco manto di neve.

La Pista “Leonardo David”

Se siete alla ricerca di una sfida, la pista Leonardo David in Valsesia è ciò che fa per voi. Con i suoi 2550 metri di dislivello, è considerata una delle piste più impegnative delle Alpi. Una discesa senza interruzioni, tra campi di neve immacolata e boschi di abeti, che vi farà sentire un tutt’uno con la montagna.

Al di là della pista

L’esperienza dello sci sul Monte Rosa si estende oltre la pista. Molti rifugi offrono accoglienti punti di ristoro, situati nelle località più panoramiche, ideali per una pausa rigenerante tra una discesa e l’altra. E dopo una giornata sulla neve, non c’è niente di meglio di un po’ di relax nelle numerose spa e centri benessere della zona.

Sciare sul Monte Rosa è un’avventura che lascia senza fiato, una perfetta combinazione di sport, bellezza naturale e relax. Non perdete l’opportunità di scoprire questo angolo di paradiso alpino!

How to get to Mount Rosa

Il Monte Rosa, essendo un massiccio montuoso tra Italia e Svizzera, può essere raggiunto da vari percorsi e mezzi di trasporto.

e vieni in auto, le principali località del versante italiano sono facilmente raggiungibili attraverso l’autostrada A26, seguita da strade statali e provinciali.

Da Milano, per esempio, prendendo l’autostrada A26 fino a Romagnano Sesia, si può proseguire sulla strada statale 299 per arrivare a Alagna Valsesia.

Per raggiungere invece Champoluc in Valle d’Aosta, si può uscire a Verrès e seguire la strada statale 506. Se preferisci usare i mezzi pubblici, le stazioni ferroviarie più vicine alla zona sono quelle di Novara e Vercelli, da cui partono autobus per Alagna e Macugnaga.

Per Champoluc e Gressoney ci sono autobus dalla stazione di Chatillon/Saint Vincent.

Sul versante svizzero, Zermatt è raggiungibile da Visp, con collegamenti ferroviari per tutta la Svizzera.

Da sottolineare che Zermatt è un villaggio car-free e l’ultimo tratto deve essere percorso necessariamente in treno.

Ricorda sempre di controllare le condizioni meteo e della strada prima di partire, specialmente in inverno.

Weather Monte Rosa

MONTE ROSA Meteo

ALLOGGI IN VAL D’AOSTA
Scopri i migliori Hotel, B&B e Appartamenti in Montagna in base a migliaia di recensioni verificate.