Benvenuto nella guida di viaggio definitiva su Brunico – il piccolo e incantevole gioiello alpino situato nel cuore dell’Alto Adige.

Brunico è il centro geografico, ma anche culturale ed economico, dell’Alto Adige. Il suo affascinante centro storico offre ai visitatori la possibilità di fare un salto indietro nel tempo per scoprire le tradizioni e l’architettura di questa città mozzafiato.

È una città ricca di fascino e bellezza, circondata da montagne maestose e profonde valli. Una città dove la cultura alpina incontra l’eleganza italiana, offrendo una combinazione unica di storia, gastronomia, tradizioni e sport.

Ti porteremo attraverso le pittoresche strade lastricate del vecchio centro storico, all’interno dei musei e delle chiese cariche di storia e ai piedi del castello medievale che domina la città. Ti guideremo lungo splendide escursioni panoramiche, dal Plan de Corones alle Dolomiti, fino al famoso Lago di Braies.

Ti faremo degustare la squisita cucina altoatesina, con la sua folcloristica commistione di influenze italiane e austriache, e scoprire le cantine locali che producono meravigliosi vini bianchi e rossi.

Brunico-luci-natalizie

Infine, ti presenteremo le migliori attività per tutte le stagioni, dagli sport invernali agli escursionismo estivi, e ti faremo conoscere al meglio la calda ospitalità altoatesina.

Da Brunico si gode una vista mozzafiato sulle Dolomiti. Qui, ogni angolo è un’opportunità per scoprire qualcosa di nuovo e sorprendente, che sia un pittoresco angolo di strada, un piatto tradizionale o un percorso di trekking nascosto nel bosco.

Non importa se sei un amante della storia, un entusiasta della montagna, un foodie in cerca di sapori autentici o un viaggiatore in cerca di un nuovo incantevole angolo d’Europa da scoprire, Brunico ha qualcosa per te.

Ma ora, é ora di iniziare il viaggio. Pronto a scoprire le meraviglie di Brunico?

Cosa Vedere a Brunico

Brunico, una delle città più affascinanti dell’Alto Adige, è un vero gioiello alpino pieno di cultura, storia, paesaggi mozzafiato e tantissime attività per tutti.

Ecco alcune delle cose imperdibili a Brunico.

Centro Storico di Brunico

Brunico-torre

Nel cuore della città di Brunico, si trova l’incantevole Centro Storico, un labirinto di strade lastricate incorniciate da coloratissimi edifici medievali. Qui, potrai passeggiare per la Via Centrale, una strada piena di negozietti unici che offrono sia prodotti tipici altoatesini di alta qualità che articoli di marchi internazionali.

Le chiese storiche puntellano il paesaggio, offrendo un assaggio della ricca storia e cultura di Brunico. Puoi prenderti il tempo per ammirare i loro dettagli architettonici o farne il punto di partenza per scoprire di più sulla storia della regione.

La città vecchia di Brunico è un luogo dove si può letteralmente passeggiare attraverso la storia. Da ogni angolo, si può osservare come la ricca eredità culturale altoatesina si fonde perfettamente con la modernità. Non è raro vedere antichi edifici affiancati a negozi moderni, caffetterie alla moda e ristoranti accoglienti.

Oltre allo shopping e alle visite culturali, il Centro Storico di Brunico offre anche numerose possibilità per gustare la deliziosa cucina locale. Da piccoli bistro sulla strada a ristoranti più raffinati, potrai rilassarti e assaporare piatti altoatesini autentici e prelibatezze italiane.

L’atmosfera vibrante e accogliente del Centro Storico di Brunico, combinata con la sua ricca storia e cultura, lo rendono una tappa imperdibile per chiunque visiti l’Alto Adige.

Castello di Brunico

Brunico-castello

Situato su una collina che domina la città di Brunico, il Castello di Brunico è un simbolo maestoso della ricca storia della regione. Costruito nel 1251 dal principe-vescovo Bruno von Kirchberg, che ha dato il nome sia al castello che alla città, il maniero faceva parte del sistema di difesa dell’antica Diocesi di Bressanone.

Il Castello di Brunico vanta una storia affascinante e tumultuosa, andando incontro nel corso dei secoli a cambiamenti nel suo ruolo e nella sua influenza. Le sue mura e le sue torri hanno resistito al trascorrere del tempo, testimoni della sua importanza storica.

Oggi, il castello è un luogo culturale di rilievo, poiché ospita uno dei sei musei di montagna fondati dall’alpinista Reinhold Messner. Il Messner Mountain Museum RIPA è dedicato ai popoli montani di tutto il mondo e le loro culture, religioni e stili di vita.

All’interno del castello, i visitatori possono esplorare numerose esposizioni che mostrano la vita in montagna in varie parti del mondo, offrendo un’esperienza unica nel suo genere. Il panorama che si gode dal castello, che si estende sulla città sottostante e sulle maestose cime circostanti, è incredibile.

Mercatini di Natale di Brunico

Brunico-mercatini

I Mercatini di Natale di Brunico, conosciuti anche come “Brunecker Christkindlmarkt”, sono un evento annuale imperdibile nella città altoatesina di Brunico. Ogni anno, nel periodo dell’Avvento, i Mercatini di Natale trasformano la città in una affascinante e magica atmosfera natalizia.

Allestiti nel centro storico di Brunico, i mercatini offrono un’ampia gamma di prodotti artigianali e specialità locali, come oggetti in legno, ceramiche, candele, decorazioni natalizie, prodotti alimentari tipici e bevande calde, tra cui il tradizionale vin brulè e cioccolata calda. Le bancarelle sono allestite con cura e attenzione al dettaglio, trasmettendo il fascino e l’atmosfera autentica di un tradizionale mercatino natalizio sudtirolese.

Inoltre, i Mercatini di Natale di Brunico propongono una varietà di intrattenimento, come spettacoli di musica dal vivo, cori, rappresentazioni teatrali e attività per bambini. Uno degli eventi più attesi è l’arrivo di San Nicolò e dei Krampus, una tradizione locale che vede queste figure folkloristiche sfilare per le vie della città, regalando dolci ai bambini e allietando la folla.

Non solo i Mercatini di Natale di Brunico sono un’occasione eccellente per acquistare regali di Natale unici e artigianali, ma permettono anche di assaporare l’autentica atmosfera festiva dell’Alto Adige.

Chiesa di Santa Caterina

Brunico-chiesa-santa-caterina

La Chiesa di Santa Caterina, una delle influenti chiese gotiche del tardo Medioevo nella regione, è d’importanza fondamentale per la sfera spirituale locale.

La sua fondazione risale alla seconda metà del XIV secolo, rendendola uno dei gioielli storici più antichi di Brunico. Sebbene gran parte della chiesa originale sia stata ricostruita nel corso dei secoli, è ancora possibile osservare vestigia del suo passato medievale.

La Chiesa di Santa Caterina è notevole per la sua semplicità: l’esterno, in stile tardo gotico, è caratterizzato da linee pulite e sobrietà nelle decorazioni. L’interno, tuttavia, può considerarsi un vero tesoro artistico grazie agli affreschi che risalgono al inizio del XV secolo. Questi affreschi rappresentano varie scene della vita di Santa Caterina d’Alessandria, alla quale la chiesa è dedicata.

Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina

Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina

Il Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina, è uno dei parchi naturali più affascinanti d’Italia. Esteso su una superficie di 31.505 ettari, comprende la Valle Aurina e diverse aree comunali tra cui Campo Tures, Gais, Perca, Rasun-Anterselva, Aurina e Predoi.

La diversità della topografia del parco è affascinante, con valli pittoresche, montagne maestose e impressionanti formazioni rocciose. Il parco ospita un’ampia varietà di flora e fauna, alcune delle quali endemiche nella regione.

Con oltre 60 percorsi escursionistici tra cui scegliere, il Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina è un paradiso per gli appassionati di trekking. Questi sentieri offrono opportunità per escursionisti di tutti i livelli, dai percorsi familiari più tranquilli, a quelli più impegnativi ad alta quota.

Il parco confina direttamente con il Parco Nazionale Alti Tauri nel Tirolo Orientale, formando un vasto ambiente naturale incontaminato. Grazie a questa caratteristica, i visitatori hanno l’opportunità di esplorare le meraviglie di entrambi i parchi naturali in un unico viaggio.

Lago di Braies

lago-di-braies

Il Lago di Braies è uno dei laghi più amati dell’Alto Adige e le sue acque cristalline e i monti circostanti gli hanno dato l’appellativo di “perla dei laghi dolomitici”. Grazie alla sua bellezza naturale, è una delle mete più popolari per chiunque visiti la regione dell’Alto Adige.

Ubicato a un’altezza di circa 1.496 metri sul livello del mare, il lago si trova nel cuore del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies. Copre un’area di circa 31 ettari ed è uno dei laghi più profondi dell’Alto Adige, raggiungendo una profondità massima di 36 metri.

La sua posizione ai piedi dell’imponente parete rocciosa della Croda del Becco conferisce al Lago di Braies un fascino senza tempo. Le sue acque variano dai toni del verde al turchese e offrono un riflesso mozzafiato del circostante panorama montano.

Il lago è famoso anche per le sue romantiche barche a remi, che possono essere noleggiate dai visitatori in estate. Queste barche, chiamate “Stocherkähne”, offrono un modo unico di scoprire il lago e ammirare i suoi colori dall’acqua.

Durante l’inverno, quando le sue acque si congelano, il Lago di Braies si trasforma in una pista da pattinaggio naturale, offrendo un’esperienza invernale indimenticabile. D’estate, è possibile fare escursioni intorno al lago o addentrarsi nel Parco Naturale per scoprire ulteriori meraviglie naturali.

Lago di Anterselva

Lago-di-Anterselva

Situato in Val Pusteria, il Lago di Anterselva è uno degli specchi d’acqua alpini più affascinanti della regione. Collocato a più di 1600 metri sul livello del mare, è il terzo lago alpino per estensione in Alto Adige.

Circondato da fitte foreste di conifere e dai monti delle Dolomiti, il Lago di Anterselva è noto per le sue acque cristalline che risplendono in una serie di tonalità dal verde al blu. Questo panorama idilliaco e la quiete del luogo lo rendono un’ideale meta per una giornata all’insegna del relax e del contatto con la natura.

Durante il periodo estivo, il lago offre numerose opportunità per escursioni, passeggiate ed esplorazione della flora e della fauna locale. I sentieri circostanti invitano a lunghe passeggiate o tour in bicicletta, mentre il lago stesso può essere esplorato in barca a remi.

In inverno, la zona circostante al Lago di Anterselva diventa un paradiso per gli amanti degli sport invernali. Gli appassionati di sci di fondo apprezzeranno in particolare il Centro Biathlon Anterselva, uno dei centri più importanti per questo sport. Quando la superficie del lago gela, offre un’esperienza unica per il pattinaggio su ghiaccio.

Cascate di Riva

Cascate-di-Riva

Le Cascate di Riva, conosciute anche come Reinbach Waterfalls, sono una serie di impressionanti cascate situate nei pressi della cittadina di Campo Tures, nell’Alto Adige. Queste cascate sono tra le più spettacolari dell’intera regione, offrendo un vero spettacolo naturale ad ogni visita.

Il percorso verso le Cascate di Riva inizia nel centro di Campo Tures. Da qui, un sentiero ben segnalato conduce i visitatori attraverso un affascinante viaggio lungo il fiume Aurino, passando attraverso una foresta rigogliosa e accanto ad antichi mulini ad acqua. Lungo il percorso, si possono ammirare tre magnifiche cascate, ognuna con le proprie peculiari caratteristiche.

Le cascate, che si distinguono per la loro potenza e la grande quantità d’acqua, sono circondate da una rigogliosa vegetazione, che compone un quadro naturale davvero affascinante. Durante le varie stagioni, lo scenario cambia drasticamente, ma mantiene sempre un fascino particolare.

In estate, il torrente che alimenta le Cascate di Riva porta grandi quantità d’acqua, rendendo il frastuono delle cascate particolarmente intenso. In autunno, i colori del bosco che circonda le cascate si trasformano in tonalità di rosso, arancione e oro, offrendo un contrasto spettacolare con l’acqua che si getta verso il basso.

Passeggiate a Brunico

Parco Naturale Fanes-Senes-Braies

Incastonata nel cuore dell’Alto Adige, Brunico è una cittadina che incanta per il suo mix tra storia, cultura e di un paesaggio alpino mozzafiato. Una delle migliori maniere per scoprire queste meraviglie è indubbiamente attraverso delle rilassanti passeggiate.

Ecco alcune delle passeggiate più belle da fare a Brunico.

Percorso Lungo il Fiume Rienza

Dal centro di Brunico è possibile intraprendere una passeggiata lungo il fiume Rienza. Il percorso, facilmente accessibile, offre una vista panoramica sulla città e sui monti circostanti, rendendolo ideale per una passeggiata rilassante o una corsa mattutina.

Il Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies

A solo una breve distanza in auto da Brunico, il Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies offre una serie di percorsi escursionistici in un paesaggio alpino mozzafiato. Da passeggiare lungo i sentieri boschivi, si possono ammirare meravigliosi panorami, ricchi di flora e fauna alpine.

Il Sentiero delle Leggende di Riscone

Per una passeggiata all’insegna della cultura locale, il Sentiero delle Leggende di Riscone è un’ottima scelta. Diversi cartelli lungo il sentiero raccontano miti e leggende dal mondo alpino, rendendo questa passeggiata un’esperienza affascinante per adulti e bambini.

Strada Panoramica per il Castello di Brunico

Una passeggiata lungo la strada panoramica che conduce al Castello di Brunico è un’esperienza imperdibile. Il castello, che troneggia sulla città, ospita il suggestivo Museo Messner Mountain Ripa. La passeggiata panoramica offre splendide vedute sulla valle e sulle vette circostanti.

Ciascuna di queste passeggiate a Brunico offre un’occasione unica per godere della splendida natura dell’Alto Adige, respirare l’aria pulita delle montagne e immergersi in una cultura ricca di storie e tradizioni. Non c’è modo migliore per scoprire Brunico!

Sciare a Brunico

plan-de-corones-ski-map

Quando l’inverno stende il suo manto bianco sull’Alto Adige trasformando i paesaggi in veri e propri quadri incantati, Brunico diventa un vero paradiso per gli amanti dello sci.

A Brunico e nei suoi dintorni, infatti, si trovano alcune delle piste da sci più belle d’Italia, prese d’assalto ogni anno da migliaia di appassionati.

Ecco un assaggio di quel che potrei godere sciando a Brunico.

Plan De Corones: Un Vero Paradiso per Gli Sciatori

La località più famosa per sciare vicino a Brunico è senza dubbio Plan De Corones (Kronplatz in tedesco). Considerata uno dei comprensori sciistici più moderni e attrezzati delle Dolomiti, offre più di 100 chilometri di piste ben curate adatte ad ogni livello di esperienza, dai principianti ai più esperti.

Sci Alpino e Snowboard a Brunico

Le possibilità di divertimento sulla neve non si limitano allo sci alpino. Gli appassionati di snowboard potranno trovare a Plan De Corones un’area dedicata con half-pipe e snowpark. Se invece preferisci lo sci di fondo, il centro di fondo di Anterselva offre oltre 30 chilometri di tracciati immersi in bellissimi boschi.

I Servizi per gli Sciatori

Brunico offre un’ampia gamma di servizi dedicati agli sciatori. Potrai noleggiare la tua attrezzatura nelle numerose attività locali, prenotare lezioni con maestri qualificati e riscaldarti con una cioccolata calda o una fetta di strudel in uno dei tantissimi rifugi lungo le piste.

Eventi ed Escursioni Invernali

La stagione sciistica a Brunico non è solo sci. Potrai partecipare a eventi speciali come le discese con fiaccole nel periodo natalizio, o addirittura provare l’emozionante esperienza di una passeggiata con le racchette da neve sotto le stelle.

Relax Post Sci

Dopo una giornata passata sulle piste, puoi rilassarti nelle numerose strutture benessere della zona che offrono trattamenti a base di prodotti tipici della montagna per rigenerare corpo e mente.

Sciare a Brunico è un’esperienza che unisce sport, divertimento e una buona dose di bellezza naturale.

E se non sai sciare, niente paura! Con un po’ di buona volontà e l’aiuto dei maestri di sci del luogo, potrai anche tu lanciarti sulle piste e goderti la magia della neve.

Dove dormire a Brunico

Se hai in programma un viaggio a Brunico, troverai una vasta gamma di opzioni per il tuo soggiorno.

La città e le sue immediate vicinanze offrono un’ampia varietà di alloggi per soddisfare ogni tipo di budget e necessità.

Ci sono eleganti hotel con servizi completi inclusi, perfetti per chi è alla ricerca di comfort e lusso. Numerosi Bed & Breakfast e pensioni familiari offrono un’esperienza più intima e accogliente, mentre i molti appartamenti da affittare consentono una maggiore indipendenza, ideali per famiglie e gruppi più grandi.

Anche qui, come in molte località delle Alpi, è decisamente consigliabile prenotare per tempo per avere la migliore scelta possibile.

Qualunque sia il tuo stile di viaggio o budget, Brunico ha qualcosa da offrire per garantire un soggiorno memorabile.

 


Come arrivare a Brunico

Brunico, situata nel cuore delle Alpi, è facilmente accessibile da varie città europee attraverso diverse modalità di trasporto.

Per chi viaggia in auto, l’autostrada A22 (Brennero-Modena) è lo snodo principale: si consiglia di uscire al casello di Bressanone e seguire le indicazioni per Brunico lungo la Strada Statale 49.

Se preferisci il treno, la stazione di Brunico è ben collegata con le principali città della regione, con treni in arrivo da Bolzano, Bressanone e Fortezza.

Per chi viaggia in aereo, gli aeroporti più vicini sono quelli di Innsbruck in Austria (circa 105 km) e Bolzano in Italia (circa 77 km).

Da entrambi gli aeroporti, è possibile raggiungere Brunico tramite treni, autobus o servizi di trasferimento privato.

Meteo Brunico

BRUNICO Meteo

ALLOGGI A Brunico
Scopri i migliori Hotel, B&B e Appartamenti in Montagna in base a migliaia di recensioni verificate.